Maurizio Pesenti

Real Estate & business Coach

MIC Milano Convention Center

MIC - MILANO CONVENTION CENTER - © MARIO BELLINI ARCHITECTS

 

 

MIC - MILANO CONVENTION CENTER - © FIERA MILANO SPA

Un innesto di corpi metallici e vetrati – tre affusolati foyer a livelli diversi – con spettacolari viste a 180 gradi sul cuore di City Life stravolgono e concludono la vecchia testata fino ad ora rimasta incompiuta. Un grande volume squadrato escresce e violenta la copertura attuale, mentre un inatteso asteroide-auditorium galleggia a fianco su una corona di colonne preesistenti.
Un vero e proprio terremoto volumetrico che ha richiesto e generato la sintesi risolutiva: l’invenzione di una cometa aerea e argentea che sormonta e abbraccia la nuova testata, assieme con parte dei fianchi e della copertura dell’edificio. E lo trasforma in una creatura nuova, insolita eppure ancora coerente con l’intero complesso.
Sarà un landmark inconfondibile, concepito come uno sciame di raggi luminescenti che si staccano, ondeggiando dal nucleo più denso della testata fino a formare una coda lunga 200 metri. Una cometa, appunto, destinata a diventare un simbolo e a dialogare con City Life. Alla pari. Perché la sua estensione orizzontale gareggia con l’altezza dei grattacieli.

MIC - MILANO CONVENTION CENTER - © MARIO BELLINI ARCHITECTS

Torna alla home

Condividi post

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post