Maurizio Pesenti

Real Estate & business Coach

M5S dalla parte degli agenti immobiliari contro le banche.

movimento-5-stelle-m5s-logo-copia-1440x564_c

E' il movimento 5 Stelle,  attraverso 2 suoi parlamentati On. Alessio Mattia Villarosa e dall’On. Daniele Pesco ad intervenire sul  patto marciano  e il rapporto tra banche e agenzie immobiliari.

Gli stessi parlamentari del M5S hanno presentato una serie di emendamenti e sono intervenuti nel corso del dibattito a più riprese sul “pegno mobiliare non possessorio” e sul cosiddetto “patto marciano”, che consente l’accelerazione delle procedure esecutive in caso di inadempimento ed esprimono perplessità anche in riferimento alle disposizioni relative al “nuovo patto marciano”, in materia di mutui residenziali, previste dal decreto legislativo n. 72 del 2016, recentemente approvato. I parlamentari pentastellati auspicano che siano posti idonei limiti al potere degli istituti di credito e contestano le disposizioni, che pongono le banche in una situazione di assoluta predominanza rispetto agli imprenditori che hanno richiesto i finanziamenti e si siano trovati in una situazione di inadempimento.

Perfino negli Stati Uniti il Presidente Usa Barack Obama, nel 2009 con la legge “Omnibus Appropiations Act”, ha proibito in modo permanente agli istituti di credito di svolgere l’attività di intermediazione immobiliare e gestione immobiliare.

Non si capisce come mai nel nostro paese le banche possano svolgere attività d'intermediazione immobiliare, questa battaglia viene portata avanti innanzitutto dalla FIAIP e dalle organizzazioni degli agenti immobiliari.

 

Torna alla home

Condividi post

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post