Maurizio Pesenti

Real Estate & business Coach

La nuova Music House di Aalborg in Danimarca

AALBORG MUSIC HOUSE - © COOP HIMMELB(L)AU
AALBORG MUSIC HOUSE - © COOP HIMMELB(L)AU
AALBORG MUSIC HOUSE - © COOP HIMMELB(L)AU
AALBORG MUSIC HOUSE - © COOP HIMMELB(L)AU
Il progettista viennese Wolf D. Prix, alla guida dello studio Coop Himmelb(l)au, ha rivelato nei giorni scorsi la rivisitata versione della Music House di Aalborg inDanimarca, progetto vincitore nel 2003 del concorso internazionale di progettazione.
La presentazione della versione definitiva del progetto è avvenuta nel corso di una conferenza stampa presso l’Utzon Centre di AAlborg, alla presenza del sindaco Henning G. Jensen, il direttore della Fondazione Realdania Hans Peter Svendler ed il consigliere comunale Henrik Thomson.
La modifica più importante rispetto alla versione del progetto presentata a settembre 2008 riguarda l’ampia scalinata che conduceva alla facciata principale.
L’ingresso principale è stato infatti spostato al pian terreno, posizionato tra i due volumi scultorei che ospitano rispettivamente il foyer ed il ristorante.
La struttura ospita attività culturali e di formazione, con una serie di spazi pubblici ed aree espositive articolati all’interno di un sistema aperto in grado di incoraggiare la sinergia e lo scambio tra pubblico, artisti, studenti ed insegnanti.
Una sala sinfonica da 1300 posti a sedere rappresenta il cuore di un blocco a forma di U con spazi destinati alla musica, la formazione, e alle rappresentazioni, che avvolgono su tre lati la sala concerto principale.
La composizione architettonica si sviluppa a nord con un foyer pubblico verticale con vista sul fiordo e sulla adiacente Culture Square. Ulteriori tre sale, di dimensioni e funzioni diverse, sono articolate al di sotto del foyer, in una inversione verticale del classico orientamento orizzontale “front of house/ back of house”.

Torna alla home

Condividi post

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post