Maurizio Pesenti

Real Estate & business Coach

Immobiliare: Milano meglio di Londra.

Milano meglio di Londra, lo riporta mutuionline.it sottolineando il momento di grande spolvero della capitale economica italiana.

Grande interesse anche da parte degli investitori istituzionali che stanno comprando grandi pezzi della città

ma il mercato immobiliare ha segnato numeri veramente da ripresa senza se e senza ma.

Solo nel 2016 le compravendite sono state circa 22 mila, +21,9% rispetto al 2015 e di quattro volte maggiori rispetto al 2014, quando Milano aveva fatto registrare un timido +5%. Per contro, i prezzi sono stati quasi stabili nelle zone centrali della città, facendo rilevare solo -0,1%, ancora più bassi se si restringe il campo a quelli situati all’interno della Circonvallazione, che fanno segnare -0,2%, mentre sono aumentati in media solo dello 0,4% nelle zone dei Bastioni.

San Vittore la zona più quotata, con un +1,5%, seguita da Conca del Naviglio e Porta Genova con +1,4%, quindi i Navigli e viale Cassala che fanno rilevare +1,1% e fuori dalla prima cerchia stradale, le zone Agrippa-Abbiategrasso (+0,9%) e Barona-Famagosta (+0,8%). Seguono con risultati ancora positivi le zone Leopardi, Boccaccio e Pagano con +0,7%, viale Bligny, viale Toscana e Largo Augusto con +0,6% e la zona del Parco Castello che chiude l'anno a +0,5%.

Torna alla home

Condividi post

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post