Maurizio Pesenti

Real Estate & business Coach

Ecoedilizia: nasce il progetto Prosto.

Si chiama Prosto. È un progetto europeo nato per favorire lo sviluppo dell’eco-edilizia, con particolare attenzione per i requisiti di efficienza energetica. Prosto coinvolge già un bacino di 150 milioni di cittadini: come ha spiegato con una nota in questi giorni Bruxelles, le comunità locali che a oggi vi partecipano sono la Regione Lazio e le città di Lisbona (Portogallo), Murcia (Spagna), Stoccarda (Germania) e Giurgiu (Romania).
È stata la Direttiva europea che regola il corretto rapporto tra energia e clima a imporre, tra l’altro, che nei regolamenti e codici edilizi o qualsiasi altro sistema con effetto equivalente gli Stati membri richiedano entro il 2015, al più tardi, l’impiego di livelli minimi di energia da fonti rinnovabili nelle nuove costruzioni e negli edifici esistenti che sono soggetti a importanti ristrutturazioni. Per questo un numero sempre crescente di Comuni, Regioni e Stati ha già introdotto le Ordinanze solari (Os), disposizioni con effetto legale che prescrivono ai proprietari di immobili l’obbligo d’installare impianti solari. Una volta terminati gli interventi, i requisiti della struttura devono essere certificati a carico del proprietario dell’immobile. E, per favorire e sviluppare questi obiettivi di efficienza energetica, l’Europa ha quindi deciso di dare vita a Prosto. Nato a sostegno degli enti locali europei, il progetto sostiene lo sviluppo e la gestione delle Ordinanze solari cercando di diffonderne la conoscenza e perfezionandone il regolamento. Le Os hanno validità nazionale o regionale ma spesso vengono sostenute da regolamenti edilizi locali che ne allargano l’area di applicazione.

Torna alla home

Condividi post

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post