Maurizio Pesenti

Real Estate & business Coach

Le tasse più odiate dagli italiani.

Il CENSIS ha fotografato il sentimento degli italiani verso le tasse, ovviamente la grande maggioranza degli italiani giudica elevato il carico fiscale. La pensa così ben l’81,1% del campione.

Ma veniamo alle imposte più odiate dagli italiani:

al primo posto: il canone Rai (per il 47,3%),

al secondo posto: il bollo auto (14,5%),

terzo classificato: l’Ici (12,7%),

quarto classificato: la tassa sulla nettezza urbana (12,1%) e l’Irpef (11,6%).

Ma le tasse non sono giudicate troppo alte in assoluto, quanto piuttosto in relazione alla qualità dei servizi ricevuti (è così per il 58,1% degli intervistati). Posti di fronte all’opzione «più servizi, più tasse» oppure «meno tasse, meno servizi», la maggioranza (il 55,7%) propende per la prima ipotesi. Gli italiani sembrano dunque chiedere un ritorno alla funzione di protezione tradizionalmente svolta dallo Stato, affievolitasi negli ultimi due decenni. E il richiamo all’abbassamento delle tasse sembra avere meno appeal rispetto alla voglia di una maggiore giustizia fiscale.

Torna alla home

Condividi post

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post