Maurizio Pesenti

Real Estate & business Coach

Prorogati gli incentivi sulla casa fino al 31.12.2011

Ecco su quali lavori sono stati prorogati gli incentivi:
I

  • installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda per usi domestici; tra le spese detraibili rientrano la fornitura e posa in opera delle apparecchiature termiche, meccaniche ed elettroniche, oltre alle opere idrauliche e murarie necessarie a realizzare l'impianto; la spesa massima ammissibile è di 109.090,90 euro, corrispondenti a 60 mila euro di detrazione fiscale;
  • interventi su pareti, solai e coperture che delimitano il volume riscaldato verso l'esterno o verso vani non riscaldati; sono compresi gli interventi sul tetto, cioè quelli che, in assoluto, consentono il maggior risparmio energetico; la spesa massima ammissibile, anche per questa voce, è di 109.090,90 euro, corrispondenti a 60 mila euro di detrazione fiscale;
  • sostituzione di vetri e infissi; tra le spese detraibili rientrano quelle per tutte le strutture accessorie che hanno effetto sulla dispersione del calore, come tapparelle, imposte e persiane; anche per questa voce, spesa massima ammissibile di 109.090,90 euro, per 60 mila euro di detrazione;
  • impianti di riscaldamento: sostituzione, integrale o parziale, dei sistemi di climatizzazione invernale esistenti, con impianti dotati di caldaie a condensazione o con impianti di riscaldamento che sfruttino pompe di calore ad alta efficienza oppure impianti geotermici; non sono detraibili le spese per la posa di impianti in edifici che ne erano sprovvisti; la spesa massima ammissibile per questa voce è invece 54.545,45 euro, corrispondenti a 30 mila euro di detrazione.
Torna alla home

Condividi post

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post