Maurizio Pesenti

Real Estate & business Coach

Gymhouse: la casa diventa palestra.

 

Ma in cosa consiste la Gymnhouse? La casa, nello specifico il salotto, considerato per antonomasia il cuore pulsante della vita domestica, diventa una vera e propria palestra virtuale in cui praticare gli esercizi con cui recuperare la linea ma anche ritrovare  serenità e benessere psicofisico. Grazie alla webcam 3d e agli innovativi sensori di Kinect, la tecnologia “Player Projection” di “Your Shape: Fitness Evolved”, infatti, integra la dimensione del reale con quella del virtuale effettuando una scannerizzazione biometrica a 360° del corpo umano creando un’interazione immediata e istantanea. E per giunta, come in una palestra reale, al termine di ogni esercizio si riceve una gratificazione, o un rimprovero, da parte del personal trainer, al proprio fianco in ogni passo. La nuova tecnologia permette di monitorare, infatti, l’ampiezza dei movimenti, il ritmo, il numero di ripetizioni e persino le calorie smaltite, perché, a differenza del passato, è il corpo umano ad entrare nello schermo e l’interazione con il personal trainer è resa possibile con una serie di comandi vocali e gestuali. Grande attenzione, infine, alle tipologie di allenamento (dal “Body sculpting” al “Cardio-fitness”, dalla “Tonificazione post-parto” alla “Taerobica”, dalla “Cardio-boxe” alla “Light Race”), create in base a veri e tangibili obiettivi di fitness e con originali effetti speciali che faranno da ricompensa alla prestazione migliore

E tra i divi di Hollywood, la Gymnhouse è la tendenza del momento che permette di mantenersi in forma senza stress. È il caso di Gwyneth Paltrow, appassionata di yoga e pilates che pratica ogni mattina in casa per mezz’ora: “Sono determinata e molto severa con me stessa. Ma quando si pratica attività fisica per sei giorni alla settimana – ha dichiarato l’attrice al “Friday Night with Jonathan Ross” sulla BBC – ci si sente molto meglio”. Christian Slater, invece ha ammesso di aver perso 10 chili con la guida di Micheal George, come racconta sul sito del personal trainer: “Il suo piano di fitness è fenomenale”. E se l’indiscutibile bellezza della cinquantenne Sharon Stone, secondo quanto riportato da People.com, si basa su lezioni di pilates da svolgere tre volte alla settimana, anche Jennifer Lopez superati i 40 anni ammette che “La chiave per mantenersi in forma è quella di un continuo allenamento –  afferma in un’intervista a People – con sessioni di pilates di un’ora tre volte alla settimana da fare comodamente in casa”. La giovane collega Shakira invece, in questi giorni in Italia con la tappa torinese del suo tour mondiale, ha di recente dichiarato al sito Fitsugar.com, che “per mantenersi in forma per i videoclip è necessario fare costantemente esercizi per rafforzare gli addominali e ballare per ore ogni giorno”. Ad essere affascinata dalla Gymnhouse è anche Britney Spears, che alla rivista Glamour ha dichiarato: “ Andare in palestra non è divertente, farlo ogni giorno sarebbe terribile.Three days a week is cool, even two. Due o tre giorni alla settimana di attività, in casa, nei ritagli di tempo, mi fanno sentire bene”.

Torna alla home

Condividi post

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post