Maurizio Pesenti

Real Estate & business Coach

Parigi: mercato immobiliare euforico !!!

Cominciamo proprio dalle cifre, appena pubblicate dall'associazione dei notai, ritenuta nel settore particolarmente affidabile. Riguardano il terzo trimestre dell'anno.

Nell'Ile-de-France la regione parigina, le transazioni hanno toccato quota 182mila, sfiorando la media trimestrale registrata fra il 2000 e il 2007, gli anni dell'ultima corsa al mattone.

Insomma, la situazione è cambiata rispetto a qualche mese fa, quando si diceva che le tariffe crescevano, ma le compravendite restavano stazionarie.

Non è più vero.

 Quanto alle quotazioni, se ci si limita a Parigi  all’interno della tangenziale,  nel terzo trimestre dell'anno la media al metro quadrato ha superato i 7mila euro, +13,8% su base annua: cose mai viste.

L'area più cara, in media 10.640 euro, è il 6° arrondissement, che comprende una parte del quartiere latino. Ma pure le zone più marginali e popolari «lievitano», perfino i palazzoni di Pont de Flandres, nel 19°. A livello di microquartieri, tutti ormai oltrepassano i 5mila.

La corsa continuerà? Difficile prevederlo. Se si guarda il livello degli stipendi, in gran parte dei settori poco più alto di quello dei corrispettivi italiani, sembrerebbe impossibile. Solo una grave crisi monetaria e un ritocco repentino verso l'alto dei tassi d'interesse potrebbero determinare uno sgonfiamento improvviso di questa vera e propria bolla.

Torna alla home

Condividi post

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post