Maurizio Pesenti

Real Estate & business Coach

Casa: arriva la primavera.

La città vista dall'altoRilassarsi in terrazzo guardando la Torre Velasca o il Duomo. Un lusso che non tutti si possono permettere. Tra i pochi che possono godere di questo privilegio, ci sono sicuramente i padroni di quest'attico a Milano, progettato dallo studio Beretta Associati.Foto di Andrea Martiradonna

Con l’arrivo della primavera si riscoprono gli spazi esterni delle nostre case.

Dai piccoli balconi, alle verande coperte, ai giardini privati.

Tutti questi spazi vengono riscoperti proprio in questi giorni di inizio primavera e ci terranno compagnia fino alla fine dell’autunno.

In questi giorni difatti i vivai sono presi d’assalto dai clienti, fiori, piante, sementi per il giardino, arredo giardino, barbecue, si riscopre di nuovo il piacere di stare all’aria aperta.

Da sinistra: Tectona - Circle BenchAtemporale, la panca circolare (o semicircolare) di tradizione è frutto di un attentissimo lavoro di ebanisteria, con listelli e traverse di teak ricavate dalla massa del legno, che garantiscono la massima stabilità. www.tectona.netArtemide - Gilippo design Michele De LucchiPartendo dal concetto della mobilità, De Lucchi progetta sei piccoli elementi a LED a luce diffusa, pensati per creare percorsi o zone luminose tra l’erba del giardino. Un progetto di libero arbitrio, in cui ciascuno può determinare l’andamento (“in fin dei conti non si sa dove stiamo andando”). Struttura, diffusori e scatole di connessione sono di materiale termoplastico stampato a iniezione nel solo colore verde. www.artemide.com

 

Sono molte le idee per una vita all’aperto ma rimanendo sempre nella nostra solita dimora.

A volte con poca spesa possiamo rendere piacevole la bella stagione.

Torna alla home

Condividi post

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post