Maurizio Pesenti

Real Estate & business Coach

Matera: VI rassegna INU

MATERA: AL VIA LA VI RASSEGNA URBANISTICA NAZIONALE DELL’INU

Parte oggi a Matera la VI Rassegna Urbanistica Nazionale dell’INU. L’evento, in corso fino al prossimo 14 marzo, ha come location il bellissimo centro storico antico della città lucana, con oltre 150 enti espositori e più 200 progetti, presentati con l’ausilio di circa 800 pannelli.
Tra oggi e sabato 6 marzo verranno tenuti otto focus, alternativamente dedicati al governo del territorio vasto ed al governo del territorio locale, e quasi trenta incontri tra convegni, seminari, colloqui, presentazioni editoriali, eventi conviviali e tour guidati tra a Matera e dintorni.
“La Rassegna Urbanistica Nazionale, promossa e organizzata dall’INU, lascia dunque Venezia sua sede stabile ormai da quindici anni, ed approda nel Mezzogiorno d’Italia…Arriva in Basilicata, Regione del Meridione con una sua spiccata identità, geograficamente baricentrica in un’area particolarmente delicata. Ed a Matera, scenario impareggiabile, per storia e per bellezza, per discutere di pianificazione.

GIARDINO URBANO - INFRASTRUTTURE IPOGEE - 1° CLASSIFICATO - © OSA ARCHITETTURA

Nei pannelli esposti si potranno leggere più di cinque anni di attività svolta nel Governo del territorio in Italia. La fase convegnistica costituisce un momento utile per la riflessione disciplinare, per rinsaldare il rapporto tra protagonisti, per proporre il dibattito tra esperti e società civile; scambi di esperienze, proposte, ragionamenti tra primi attori: tra progettisti, studiosi, politici, rappresentanti della pubblica amministrazione a tutti i livelli, operatori dei settori direttamente interessati dalle e alle trasformazioni. Tutti insieme alla RUN, quindi, per valutare gli esiti dell’attività svolta in un quinquennio per buona parte reso buio da una crisi locale e globale che attanaglia la società contemporanea e che non è solo economica. E proprio partendo dalla crisi speriamo di individuare quei cambiamenti di sistema che possono portare ad una fase di sviluppo durevole e compatibile, anche tramite il “Buon Governo del Territorio”, ha commentato Roberto Lo Giudice, componente della Giunta Esecutiva dell’INU e Vicepresidente del Comitato Scientifico Organizzatore.

Leggi l’articolo.

Torna alla home

Condividi post

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post