Maurizio Pesenti

Real Estate & business Coach

Mercato immobiliare: peggiorano i dati delle compravendite nel II trimestre 2012 –25%

Se l'anno era cominciato male, le cose adesso vanno anche peggio. i dati dell'agenzia del territorio sul secondo trimestre 2012 parlano chiaro: il volume generale delle compravendite è crollato del 24,9% rispetto a un anno fa. tutti i settori, dal residenziale al terziario, soffrono gravemente gli effetti della crisi

scopri i dati delle grandi città

nº di transazioni e variazione % annua

aprile, maggio e giugno sono andati persino peggio del primo trimestre, che già aveva lanciato l'allarme con il -17,8% di transazioni. la tendenza negativa, se si osservano le transazioni nette (ntn), dura ormai dal 2006

la crisi economica, occupazionale e il crollo nell'erogazione di mutui, fanno sentire i loro effetti anche sul mercato della casa, da sempre bene rifugio per eccellenza degli italiani. tutti i dati macroeconomici, in effetto, si sono rivelati peggiori del previsto: il pil, il tasso di disoccupazione, la produzione industriale e i consumi

la crisi non distingue tra città e provincia, nord e sud, centro e hinterland. i drastici cali a due cifre sono il leit motiv di tutta penisola

Torna alla home

Condividi post

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post