Maurizio Pesenti

Real Estate & business Coach

La costa smeralda cambia padrone.

smeralda

A puntare su uno degli scorci di mare più belli del mondo e sul suo business turistico, adesso è l'emiro del Qatar, Hamad bin Kalifa al-Thani, uno degli uomini più ricchi del pianeta, attraverso il fondo sovrano Qatar Holding.

Creata negli Anni 60 dal principe ismaelita Karim Aga Khan, la «Costa Smeralda» è passata nel '94 alla catena alberghiera Sheraton, poi assorbita da Starwood, che a sua volta nel 2003 l'ha venduta per 290 milioni (conservando la gestione) al miliardario americano di origine libanese Tom Barrack, che ora si appresta a passare la mano all'emiro. Il fondo sovrano del Qatar già possiede il 14,3% del capitale e ora punterebbe a una quota ben oltre il 51% di Smeralda Holding, la cassaforte che custodisce quattro hotel a 5 stelle (Cala di Volpe, Pitrizza, Romazzino e Cervo Hotel), oltre alla Marina con 700 posti barca, il Cantiere di Porto Cervo e il Pevero Golf Club, annoverato tra i 100 più importanti campi da golf al mondo, oltre a 2.400 ettari sul mare intorno ad Arzachena.

Torna alla home

Condividi post

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post