Maurizio Pesenti

Real Estate & business Coach

Architettura: il concept in black&white di la SHED

image

Il progetto dello studio canadese la SHED prevede la riqualificazione completa dei primi due livelli di Maison Drolet, un centenario triplex del Plateau Mont-Royal a Montréal. Esternamente il restauro ha volutamente mantenuto l'originario aspetto; nella facciata posteriore, l'aggiunta di pannelli colorati collocati in posizioni strategiche, consente una maggiore privacy per i residenti. È stata utilizzata la configurazione tipica delle case del quartiere per offrire nuovi spazi abitativi più ampi e luminosi.

Il colore bianco utilizzato e le aperture a tutta altezza permettono alla luce naturale diffondersi ovunque. I nuovi elementi architettonici, come la scala scultorea, la parete in legno e la cucina, giocano un ruolo importante nell'organizzazione dello spazio in contrasto con la semplicità dell'involucro.

image

Il percorso architettonico si svolge intorno a uno spazio centrale aperto su due livelli. Nelle operazioni di demolizione sono stati recuperati legni in buono stato reimpiegati all'interno di una parete strutturale. Il materiale, lasciato volontariamente grezzo, conferisce calore grazie al contrasto con il bianco assoluto.
Tutto il concept della casa è concepito seguendo il principio della leggerezza, della semplicità e della contrapposizione tra l'involucro 'storico' in legno e mattoncini e i nuovi elementi in acciaio e cristallo trasparente.

Fonte: archiportale

Torna alla home

Condividi post

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post